martedì 13 novembre 2018

Baudo e Rovazzi alla conduzione di Sanremo Giovani

E' ufficiale: saranno Pippo Baudo e Fabio Rovazzi i conduttori di Sanremo Giovani, che andrà in onda dal 17 dicembre su Rai1 (con due prime serate il 20 e 21). A sceglierli è stato il direttore artistico del Festival, Claudio Baglioni, confermato per il secondo anno. 

"Non conoscevo personalmente Rovazzi, anche se i miei nipoti me ne hanno parlato molto, ma ci conosceremo bene direttamente sul palco", ha detto Baudo, che alle spalle ha 13 festival, a Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola il 13/11. E Rovazzi non sembra essere preoccupato dal confronto con un "mostro sacro" come Pippo: "So che il suo carisma conquista il 99% del palco, ma sono sicuro che insieme formeremo una bella coppia". 

"Ho iniziato la mia carriera artistica che ero ancora minorenne - dice Baglioni a Sorrisi - e quindi so cosa significa essere giovani in questo ambiente. Per questo ho deciso di dedicare loro un vero Sanremo che porterà due dei partecipanti a gareggiare ad armi pari coi Big. E Baudo e Rovazzi rappresentano la perfetta fusione fra tradizione e innovazione".

Dopo la conduzione di Sanremo Giovani a dicembre, in tandem con Pippo Baudo, Fabio Rovazzi sarà ospite del Festival a febbraio. Secondo quanto apprende l'ANSA, il cantante-youtuber, reduce dal successo dell'ultimo singolo abbinato ad un originale videoclip-cortometraggio 'Faccio quello che voglio' con molte guest star, avrebbe ottenuto anche una finestra di 15 minuti per proporre la sua musica sul palco dell'Ariston durante il Festival.