giovedì 7 novembre 2019

Emergenza cinghiali, in Puglia 310 incidenti dall'inizio del 2019

In Puglia sono 310 gli incidenti stradali causati da animali selvatici nei primi nove mesi del 2019. E' quanto emerge da una stima di Coldiretti Puglia, in occasione del blitz di giovedì 7 novembre, davanti a Montecitorio di migliaia di agricoltori, allevatori, cittadini, esponenti istituzionali, sindaci e ambientalisti contro l'invasione dei cinghiali e degli animali selvatici ormai arrivati anche dentro le città.

Il numero di incidenti gravi con morti o feriti per colpa di animali è aumentato del 81 per cento sulle strade provinciali nel periodo 2010-2018 secondo l'analisi Coldiretti su dati del rapporto Aci Istat.

"L'escalation di danni, aggressioni e incidenti che causano purtroppo anche vittime è il risultato della incontrollata proliferazione degli animali selvatici con il numero dei cinghiali presenti in Puglia che nel giro di dieci anni sono raddoppiati, mettendo a rischio non solo le produzioni agroalimentari e l'assetto idrogeologico del territorio, ma anche la vita di agricoltori e automobilisti, con una diffusione che ormai si estende dalle campagne alle città", ha denunciato Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia, a capo della delegazione di oltre 300 allevatori e agricoltori proveniente dalla campagne di Bari e Foggia, ma anche dal Salento.







Nessun commento:

Posta un commento